Posted On 30 dicembre 2009 By In News And 1215 Views

La lettera di Padre George da Zouzoui

La lettera di Padre George Questa lettera ci è stata inviata da Padre George da Zouzoui a nord del Camerun dove abbiamo da poco terminato la costruzione del campo da basket, una lettera che ci porta per un attimo in una realtà così diversa in una comunità così lontana che come noi si appresta a festeggiare il Natale, apprendiamo inoltre con grande soddisfazione che i ragazzi che si sono iscritti alla scuola sportiva hanno raggiunto la cifra di 256.SANTO NATALE 2009

Carissimi,

prima di tutto, vi faccio tanti auguri di un Santo Natale, e un felice Anno 2010! Spero che questo mio messaggio di augurio vi trovi in buona salute e nella festività di una vita nuova!
Quale avvento?
A Zouzouï, abbiamo appena finito la raccolta del miglio rosso e lavorano ancora nei campi per la raccolta del miglio giallo che sarà nel mese di febbraio. È interessante vedere come battono il miglio! Battono il miglio e buttano in aria per separare il miglio dalla paglia. Il grano cade per terra e il vento porta via la pula. Il tempo dell’Avvento ci permette di vedere se siamo solidi come i chicchi di grano o la pula che porta via il vento!
È interessante vedere i soldati, i publicani, ecc. che chiedono al Battista, “Che cosa dobbiamo fare?”. Non è Giovanni Battista che va dietro la gente per chiedere/chiamare e proclamare che cosa devono fare. Risponde in nome di Dio quello che devono fare per poter vivere da figli di Dio. È ad una conversione che chiama il Battista.Questo tempo dell’Avvento ci colloca davanti a Dio che ci viene cercare!
Quando siamo pronti ad essere il grano, Dio viene nella nostra vita per far di noi la farina pronti per fare il pane – l’Eucaristia! La nostra chiamata ad essere cristiani (discepoli di Cristo – come il Cristo) è di diventare l’Eucaristia come Lui! Noi che siamo immersi nelle diverse attività dei nostri tempi, siamo chiamati ad entrare nel tempo di Dio! Rispondiamo alla chiamata di Dio, invito di Dio alla pace e alla vita!
Qui stiamo preparando anche noi al Natale di Gesù! Al livello parrocchiale abbiamo organizzato diversi incontri di formazione e di preghiera… ci ritroviamo anche per l’Adorazione e tutte le sere, il canto e la danza… la gioia dell’Avvento di Dio è già alle porte!
Le attività procedono bene… alla scuola materna della missione ci sono 108 bimbi… anche loro preparono la festa del Natale! Abbiamo iniziato anche una scuola sportiva che funziona con 256 iscritti che hanno già cominciato il campionato per il Natale! Anche la scuola elementare funziona bene. Nell’anno scolastico 2008-09 hanno avuto il risultato al concorso statale… 100%. Sono bravissimi anche se cambiano ogni tanto il loro Atto di nascità cambiando addirittura i nomi!
Con le attività sanitarie che organizziamo al livello della missione, scopriamo pian piano che ci sono tanti malati di Aids! È un dolore tanto difficile da accettare! Mancano delle risorse per aiutare queste famiglie e i bambini per le medicine che qualche volta nn si trovano e la nutrizione! Al livello dello stato dicono che sarebbe gratuito gli esami e le medicine, ma in concreto se non ci sono soldi…?!?!?!
Si spera di creare un centro sanitario in mezzo alla savana con 5 villaggi attorno, che sono isolati quasi 6 mesi dell’anno a causa delle pioggie. Nemmeno fare lo sviluppo è facile in questi villaggi! Ogni villaggio vorrebbe il centro nel loro villaggio! Sto facendo tutto per trovare il posto e le procedure burocratiche per iniziare.
Ho iniziato la costruzione di una casa parrocchiale ed è arrivato fino all’altezza delle porte e finestre. È già una soddisfazione… per continuare avrei ancora bisogno di qualche soldino! Spero bene. L’avvento di gesù ci porti la serenità e pace nel cuore!
TANTI AUGURI DI UN SANTO NATALE E FELICE ANNO 2010 A TUTTI !!!

Tags : , , , , , , , , , , ,

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *