Posted On 2 ottobre 2010 By In Basket, Grazie a, News And 1463 Views

1° Torneo della Calzatura a P.S.Elpidio

PALLACANESTRO e solidarietà camminano a braccetto al ‘1°Torneo della Calzatura – Città di Porto Sant’Elpidio’, quadrangolare di basket Lega A, che andrà in scena il prossimo fine settimana (2-3 ottobre) presso il palasport di via Ungheria.Il torneo è organizzato dall’associazione Solidarity International Association, patrocinato dal comune di Porto Sant’Elpidio, dalla Fip e della Lega basket oltre che dalle associazioni Casa del volontariato Croce Verde di Porto Sant’Elpidio, Admo Regionale e locale e Sport in Progress – Orizzonti sportivi, progetto per il Camerun.A contendersi il successo del quadrangolare saranno le formazioni della Fabi Shoes Sutor Montegranaro, della Scavolini-Siviglia Pesaro, della Banca Tercas Teramo e della Canadian Solar Virtus Bologna, che giocheranno le semifinali del 2 ottobre con questi accoppiamenti: Banca Tercas Teramo – Scavolini Siviglia Pesaro (ore 17.00), Fabi Sutor Montegranaro – Canadian Solar Bologna (ore 21.15)

“Sarà un torneo molto interessante dal punto di vista tecnico – commenta il presidente della Solidarity International Agostino Renzi – Si gioca a quindici giorni dall’inizio del campionato quindi le squadre arrivano con un certo rodaggio sulle gambe”. “L’idea di organizzare l’evento — prosegue Renzi — è nata per cercare di promuovere la città di Porto Sant’Elpidio e coinvolgere tutti gli sportivi amanti del basket del territorio. L’organizzazione metterà a disposizione gratuita 150 abbonamenti per i ragazzi tesserati con il P.S.Elpidio basket e lo Sporting P.S.Elpidio. E parte dei ricavi verranno devoluti proprio al settore giovanile del basket elpidiense. Inoltre, come sempre facciamo, abbiamo cercato di abbinare al discorso sportivo anche quello della solidarietà”.
Su decisione delle stesse società, al motto ‘Tutti per 1 euro’, verranno raccolti dei fondi durante le partite per la realizzazione di un campo di basket in Camerun e saranno estratti dei premi offerti dalle squadre.
“Molte associazioni pensano ai beni di prima necessità – Noi invece abbiamo deciso di dedicarci al tempo libero di quei ragazzi e bambini che sono meno fortunati. Per questo vogliamo ringraziare Admo e Croce Verde che hanno deciso di appoggiare con noi questo progetto”.
La vendita dei biglietti è già iniziata e sarà possibile acquistarli presso il Bar Aragno, il bar Agorà, la Tabaccheria Simoni, bar Mirò, la sede della Sutor ai seguenti prezzi d’abbonamento (Poltroncine 25 euro, gradinata interi 25 euro, ridotti 15 euro) oppure in partita singola (intero 10 euro, ridotto 5 euro). Durante l’intera durata dell’evento verrà infine realizzato un vilage di fronte al palasport che comprenderà Bar, Ristorante, Catering e Banqueting, presentato dall’Hotel Timone.
da basketnet.net

Tags : , , , , , , , ,

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *