Posted On 12 aprile 2011 By In Grazie a, News, Pallavolo And 1620 Views

La Nazionale di Volley over 50 in memoria di Gianfranco Badiali per il Camerun

Sabato 16 aprile il palasport di Falconara dedicato all’indimenticabile “gigante buono” Gianfranco Badiali, giocatore della pallavolo falconarese e nazionale, vivrà due ore di emozioni ed “amarcord”. L’iniziativa di Orizzonti Sportivi in collaborazione con Tarcisio Pacetti, allenatore e dirigente di una squadra che fu per anni simbolo della Marche. Intorno a loro, tanti vecchi amici del volley falconarese, giocatori, dirigenti o semplici tifosi per ricordare Gianfranco, che una malattia aggressiva uccise a soli 26 anni.

Sabato 16 aprile alle ore 15.00 il pubblico di Falconara potrà applaudire la nazionale Over 50 in una inedita sfida: Bertoli, Recine, Belletti, Dametto, Dalfovo, Saetti Baraldi, De Agostini, Lanfranco, Vecchi, Ferrari, Vigna, Corato, Babini, Goldoni, Zanolli e Cultrera saranno gli azzurri “senza tempo” che andranno sottorete per affrontare coloro che hanno scritto le pagine più belle della pallavolo falconarese. Bravi, De Giorgi, Ferrua, Fracascia, Giuliani, Gobbi, Halanda, l’americano Hovland, Lombardi, Masciarelli, Nilsson, Travaglini, Zanzani solo alcuni dei tanti nomi del passato che torna per ricordare un amico.

Il ricavato della serata sarà destinato alla costruzione di 1-2 campi di pallavolo in Camerun, sport che Orizzonti Sportivi ha da Novembre iniziato a promuovere in Africa. Festa grande, insomma al palasport Badiali per un pomeriggio al quale nessuno, proprio nessuno, dovrebbe rinunciare.

L’ingresso al palasport sarà ad offerta libera e ai primi 1.000 spettatori verrà offerto un uovo di Pasqua, una coccarda tricolore e mantenendo la matrice di entrata tutti avranno la possibilità di essere estratti a sorte per ricevere interessanti omaggi. Si avrà inoltre il piacere di ascoltare l’inno d’Italia dal Cantautore Luca LATTANZIO ed una lode a Gianfranco BADIALI  da parte di altro cantautore Andrea MOLINELLI. Tutti gli Atleti entreranno uniti x mano con la madrina Nicoletta GRIFONI.

Il nostro La

Tags : , ,

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *